Locke, di Stephen Knight, USA – Regno Unito 2013

All’uscita dal cantiere, Locke fa una svolta decisa: non torna a casa, fa una scommessa esistenziale che gli potrebbe costare la famiglia e il lavoro. L’ora e trenta del film corrisponde quasi esattamente al viaggio fino a Londra, che seguiamo continuamente nel chiuso dell’auto, con un unico attore. Locke, impiegato nell’edilizia, gestirebbe la sua vita…

Gran Torino, di Clint Eastwood, USA 2008

Morta la moglie Dorothy, Walt si ritrova all’improvviso nell’ultima parte della sua vita. Solo, amaro, indurito, si scoprirà maestro di Tao, il più giovane degli immigrati Hmong che ormai riempiono il quartiere. Non so perché si dica tanto spesso quanto ogni nuovo film di Eastwood sia molto classico: le scene incrociano gli ambienti in modo…

Jurassic Park, di Steven Spielberg, USA 1993

Il viaggio nello straordinario Jurassic Park, per disastri naturali e sabotaggi si trasforma in un inferno. La varia compagnia di visitatori dovrà riuscire a fuggire. E’ la meraviglia dello spettacolo che distrugge tutte le illogicità, le incoerenze, le inverosimiglianze: i mille video sugli errori di Jurassic Park di cui è pieno Youtube non sono diversi…

A proposito di Davis, di Joel ed Ethan Coen, USA 2013

Sulla figura di Dave Von Ronk è romanzata quella di Llewyn Davis, cantautore folk di poco successo che negli anni ’60 vaga, soprattutto per New York, cercando di rimanere a galla fra ipotesi negate di futuro e un passato eternamente sadico. Che è successo esattamente al partner di Llewyn? Che c’è stato fra lui e…